pubblicazioni

 

12240082_976142709113613_6592320802759200873_n

SUD, L’ALTRA FACCIA DELLA MEDAGLIA.
Il Mezzogiorno che ce la fa
Gli studi economici diffusi sotto l’ombrellone ferragostano annunciano minacciose catastrofi sul piano eco nomico e per la ripresa del Paese se il Governo non realizzerà azioni immediate per il Mezzogiorno. Nasce da queste considerazioni l’idea del libro, ottimista e propositivo, che racconta di quella parte di Sud d’Italia che è fortemente sviluppata, e che nel silenzio generale e nella disattenzione di molti, ha saputo creare sviluppo, mettersi in gioco e lentamente creare uno spazio di mercato, in espansione, basato su eccellenze che forse avrebbero solo bisogno di essere meglio valorizzate a livello nazionale. L’ambizione è quella di fornire un contributo originale alle politiche di sviluppo del Mezzogiorno attraverso interventi di detassazione, incentivazione, agevolazione del territorio istituendo aree per l’innovazione, a burocrazia zero, sul modello delle zone economiche speciali asiatiche. L’intero Sud del Paese andrebbe ripensato come una singola unità europea e valorizzato nel suo insieme.

Puoi acquistarlo anche sul  sito della Casa Editrice Rubettino o sul  circuito IBS 

 

 

copL’impero della ‘ndrangheta. radiografia di un’organizzazione criminale in continua espansione. Un libro che ho scritto con Raffaele Rio, giornalista ed economista, Presidente dell’Istituto Demoskopika. 

Potere trasversale e affiliazione extraterritoriale, natura arcaica e propensione alla modernità: la ‘Ndrangheta ha saputo far fruttare questi capisaldi per diventare una delle organizzazioni criminali più potenti e allo stesso tempo più discrete della storia italiana e internazionale. Una crescita esponenziale che è stata accuratamente celata per potersi fortificare proprio tramite l’invisibilità. Un metodo d’azione che agli albori pareva potesse supplire all’azione ufficiale dello Stato, dispensando una giustizia ritenuta inefficiente. La creazione di una precisa ideologia e l’appropriazione di una serie di valori popolari hanno fatto sì che, chiusa nel suo piccolo fazzoletto di terra, l’organizzazione diventasse una sorta di paladina alternativa. Un perimetro ammantato di sacralità che, riconoscendo nella famiglia l’origine, la forza e la materia prima di ogni individuo, ha generato un consenso fatalista dei più alla presenza mafiosa.

Puoi acquistarlo anche sul circuito IBS