CIPE: POTENZIAMENTO SS106  ATTO DOVUTO


Il potenziamento della statale Jonica – deciso dal Cipe, che ha dato via libera  alla realizzazione definitiva del progetto riguardante la seconda tratta del terzo megalotto della strada statale 106 Sibari-Roseto Capo Spulico – è un atto dovuto ai calabresi.
In questi anni la nostra regione è entrata a far parte più volte dell’agenda di Governo e il via libera di oggi, dopo tanta attesa, al progetto SS106 ne è un dato incontrovertibile. Un’arteria fondamentale per i collegamenti tra Calabria e Puglia e per le aree dalla sibaride al crotonese, fino al versante sud-orientale dell’Aspromonte.  
Un vantaggio tangibile per tutta la popolazione locale  con  una significativa ricaduta positiva  anche nel comparto dell’edilizia pubblica per gli importanti investimenti stanziati, oltre 1 miliardo di euro, che contribuiranno allo sviluppo dell’intera regione e alla lotta alla disoccupazione.
Ma il prolungamento della 106 è anche tassello importante nella strategia di sostegno allo sviluppo dei flussi turistici. Rendendo più facilmente accessibili zone ricche di un grandissimo patrimonio storico, artistico e culturale  si agevolerà, infatti, la presenza di visitatori e viaggiatori.
admin

Add your Biographical Info and they will appear here.