Destinazione borghi dello Jonio

Parte dalla città di Rossano, famosa per il  CODEX Purpureus Rossanensis, una nuova esperienza di progettazione e costruzione dal basso dell’identità turistica territoriale da promuovere sui mercati internazionali. A partire da un metodo innovativo: individuare, ricucire, mappare e rendere fruibile ai diversi target di riferimento la complessiva offerta ricettiva insieme a quella turistico-culturale e degli eventi storicizzati. Da ROCCA IMPERIALE (Cs) a CUTRO (Kr), completando la linea costiera col patrimonio dell’entroterra e dei borghi storici, è pronta per questa sfida di sviluppo: costruire e valorizzare  un unico viaggio emozionale ed esperienziale. Quindi non solo coste balneari, parchi archeologici ma anche turismo religioso con i cammini della fede.
 
È stato, questo, il messaggio principale emerso nel corso del partecipatissimo evento che vede i  BORGHI DELLO JONIO e la RETE DESTINAZIONE SUD come nuove  destinazioni turistiche  tra le 14 nazionali in programma.
 
La RETE DESTINAZIONE SUD, composta da imprenditori delle regioni Campania, Basilicata, Calabria e Puglia si configura come un network multiregionale di imprese, nato principalmente con l’obiettivo di creare un progetto strategico condiviso per il Sud, sotto un unico brand capace di essere riconosciuto a livello nazionale ed internazionale.
 
A condividere metodo, contenuti ed entusiasmo per il progetto messo in cantiere è stata anche, tra i numerosi altri interventi, il Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo Dorina BIANCHI che ha chiarito come analoga filosofia sia alla base del PIANO STRATEGICO PER IL TURISMO (PST) PER L’ITALIA e che non poteva esserci per BORGHI DELLO JONIO battesimo migliore nel 2018 Anno nazionale del cibo italiano e del turismo EUROPA-CINA.
admin

Add your Biographical Info and they will appear here.