Italia-Russia: progetti culturali migliorano i legami tra i paesi

“Grande soddisfazione per l’importante e proficua cooperazione posta in essere con il Governo Russo e per linee tracciate di un prossimo programma che si estenderà a tutti i settori della cultura con particolare attenzione alla  storia, all’archeologica,  al contemporaneo, senza trascurare le attività afferenti alla musica, al cinema, allo spettacolo.”
Lo ha dichiarato il Sottosegretario al Mibact Dorina Bianchi che ha incontrato presso il Ministero per i beni e le attività culturali e il Turismo, la Vice Ministro alla Cultura della Federazione Russa Alla Manilova, nell’ambito del Gruppo di lavoro Cultura e Turismo CIRCEF, Cooperazione culturale Italia Russia.
Nel corso dell’incontro  le delegazioni hanno analizzato lo stato di avanzamento delle iniziative di collaborazione culturale nate del protocollo sottoscritto nel 2017: il  festival  “Stagioni Russe”, 100 eventi in 40 città italiane con la partecipazione di celebri musei ed artisti che raccolgono le eccellenze della produzione Russa,  che ha avuto avvio lo scorso 14 gennaio, e  gli importanti accordi per il quadriennio 2017/2020 che hanno dato impulso alla realizzazione di  un intenso programma di collaborazione tra il Museo Archeologico MANN- la Soprintendenza di Pompei  e il Museo dell’Ermitage di San Pietroburgo,  e tra il Museo della Reggia di Caserta ed il Museo dell’Ermitage.
 
L’intensa e vivace cooperazione darà vita all’ allestimento nel  2018 della mostra all’Ermitage “La vita e l’arte nella città di Pompei” e contemporaneamente al Museo Archeologico di Napoli della mostra “Gli ori degli Sciiti e gli ori Romani con opere provenienti dall’Ermitage. Nel 2019 sarà protagonista al Museo Archeologico di Napoli un’esposizione sul genio di Antonio Canova con capolavori provenienti dall’Ermitage.
Inoltre un progetto italo russo sostenuto con fondi pubblici, vedrà insieme   arte e cinema in una coproduzione cinematografica  dedicata al grande artista italiano Michelangelo (Michelangelo Buonarroti 6 mar 1475 – 18 feb 1564).
Grande attenzione poi alle giovani generazioni: a loro è dedicato l’innovativo videogame delle prestigiose collezioni archeologiche del museo di Napoli, le piu’ importanti di Europa, tradotto in russo e scaricabile in apple e android, mediante le parole chiave father and son. Inoltre  il cinema focus sul cineturismo,  con un nuovo portale tematico “italyfornoves” dedicato alle location turistiche e cinematografiche.
admin

Add your Biographical Info and they will appear here.