Famiglia:  il prossimo Governo adotti una politica organica a favore dei nuclei familiari 

E’ inconcepibile che nel nostro Paese le neomamme siano costrette alle dimissioni volontarie per la difficoltà di assistere i propri figli o per l’impossibilità di conciliare lavoro e famiglia.
Nel 2016 i dati dell’Ispettorato Nazionale del Lavoro mostrano come siano state circa 25.000 le neo mamme costrette a lasciare il lavoro, e questa è un’immagine che non ci piace.
Anche se in Italia vi sono differenze sostanziali tra regione e regione    nel mondo del lavoro le donne sono penalizzate ovunque, perché è proprio l’occupazione femminile che viene messa a dura prova quando  per mancanza di servizi e sussidi, o quando l’allungamento dell’età pensionabile costringe i nonni a essere lontani dai nipoti, si deve scegliere tra carriera e maternità. Qui è in gioco l’intera società perché quando è la famiglia ad essere colpita lo è l’intero sistema paese.  Solo una politica organica e a tutto tondo a favore dei nuclei famigliari, oltre a specifiche azioni di supporto alle donne che vogliono tornare al lavoro  sarà possibile guardare al futuro con fiducia e quindi anche combattere il crollo delle nascite.

admin

Add your Biographical Info and they will appear here.